Bresaola della Valtellina: Giò Porro

La bresaola della Valtellina IGP: storia Gio’Porro

La BresaolaZero Gio’Porro viene prodotta a Ponte in Valtellina, un territorio ideale per la produzione di questo prodotto per la particolarità’ del clima.
La Bresaola della Valtellina IGP nasce proprio in questo territorio, dove nel corso dei secoli si sono tramandati tra padre e figlio veri e propri rituali per la produzione di questo raffinato e pregiato salume.

E’ proprio a Ponte in Valtellina infatti che Gio’Porro decide di realizzare il sogno che lo accompagna da una vita: produrre il miglior salume del mondo, con un nuovo metodo produttivo, naturale, basato su una lunga stagionatura, e soprattutto senza nitriti e nitrati, alcun tipo di consevanti o allegeni (glutine,lattosio,ecc.), senza zuccheri e bassissima percentuale di sale.

Bresaola della Valtellina: razze e animali

Giò Porro decide che la miglior base di partenza e’ la Bresaola, dato che la carne utilizzata e’ il manzo e non il suino. Puo’ cosi’ utilizzare le prestigiose razze italiane, europee e anche di pregiate razze australiane e giapponesi.

Decide inoltre di utilizzare solo carne fresca (non congelata) per mantenere intatti sia i valori nutrizionali che le qualità’ organolettiche della carne.

Dopo anni di duro lavoro scientifico, coadiuvato per la validazione dei vari passaggi dai Laboratori di SSICA -Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari di Parma, realizza finalmente il sogno, che registra con il nome «METODO ZERO®», ovvero un metodo di produzione certificato e codificato che rendono unica la Bresaola Gio’Porro, che
viene denominata BresaolaZero® appunto perche’ con ZERO CONSERVANTI.

Bresaola della Valtellina: valori nutrizionali

La BresaolaZero® della Valtellina e’ ricchissima di:

  • Ferro: che aiuta a combattere l’anemia, alzando la quantità’ di ossigeno nel sangue.
  • Zinco: fondamentale per il corretto funzionamento immunitario, e per combattere le infezioni e addirittura l’acne. Lo zinco inoltre grazie alle sue proprietà’ antiossidanti e’ un elemento fondamentale per combattere la depressione.
  • E’ ricchissima di Fosforo: prezioso per il buon funzionamento del metabolismo.
  • Di Vitamina E e di Vitamina B12: che aiutano a prevenire l’influenza e proteggere la pelle.
  • Di Calcio: utilissimo per la buona salute di ossa e denti.
  • Infine di Potassio: importante per la salute dell’apparato cardiovascolare, azione rafforzata dalla presenza della vitamina B3, e per la salute dei muscoli.

Sei curioso di scoprire la Bresaola della Valtellina? Visita Giò Porro Shop!

Lascia un commento