Bresaola prodotta in Valtellina

Che cos’è il carpaccio di bresaola?

E’ un prodotto tipico della Valtellina con bassa percentuale di grassi (circa 2%) e ricco di proteine. Il carpaccio di bresaola è un piatto di base di carne cruda tagliata  in modo molto sottile.

E’ preferibile un taglio di carne magro per il carpaccio e tra le scelte più diffuse ci sono la carne di vitello o quella di manzo, vale a dire la coscia di manzo o punta d’anca, che è la parte più pregiata.

Spesso è servita con olio extravergine di oliva e succo di limone, scaglie di parmigiano e una manciata di rucola.

Quante proteine ha la bresaola?

BRESAOLAZERO® ANGUS: prodotta da sola punta d’anca di bovini di razza Black Angus, che hanno beneficiato di un finissaggio prima della macellazione di circa 150 giorni a GRANO, presentando quindi la classica Marmorizzazione di grado MEDIO. E’ lavorata esclusivamente fresca, con Zero Conservanti viene stagionata e affinata a lungo, ottenendo così un gusto maturo, pieno e profumato. Proteine 33,4 g 

BRESAOLAZERO® WAGYU: realizzata con sola punta d’anca di bovini di pregiata razza giapponese Wagyu, che hanno beneficiato di un finissaggio prima della macellazione di circa 300 giorni a GRANO, presentando quindi la classica Marmorizzazione di grado INTENSO. Lavorata con Zero Conservanti, rappresenta la massima espressione in termini di esperienza olfattiva e gustativa. Un prodotto per appassionati ed esperti. Proteine 31,4 g

BRESAOLAZERO® Rosè: Prodotta da sola punta d’anca di bovini allevati, macellati e sezionati in Italia, lavorata esclusivamente fresca e certificata “Halal”, è una bresaola particolarmente magra, con Zero Conservanti, ideale per un regime alimentare controllato. Proteine 35,6 g

BRESAOLAZERO® di Tacchino: Viene ottenuto dal sezionamento e lavorazione di petti di tacchino interi e realizzato tramite salagione con aromi, asciugatura e lunga maturazione. Proteine 30 g

Che parte è la bresaola?

Ricordiamo innanzitutto che il tipo di carne della bresaola della Valtellina GioPorro, (qui e’ utilizzata la qualita’ Rosè), e’ manzo italiano, di primissima scelta.

La parte di manzo utilizzata per la Bresaola della Valtellina Gio’Porro e’ solo la Punta d’Anca e il tipo di carne e’ appunto il bovino.

Come capire se la bresaola è andata a male?

Per capire se la bresaola è andata a male spesso ci aiuta l’odore. Se la carne ha un cattivo odore bisogna buttarla via, soprattutto se è scaduta.

Non annusarla da vicino e osservare bene cosa c’è scritto sull’etichetta, c’è differenza tra “da consumarsi preferibilmente entro” che indica che la carne può essere consumata anche il giorno dopo la scadenza stabilita, e tra “consumarsi entro” che è categorico, e non si può più consumare la carne per la formazione di batteri.

Dove si trova la Valtellina?

La Valtellina si trova a nord della Lombardia, al confine tra L’Italia e il cantone svizzero dei Grigioni, composta da due vallate principali: quella dell’Adda, che sorge nel bormiese e attraversa Alta e bassa Valtellina e si tuffa nel lago di Como e quella di Liro e della Mera, che corrisponde alla Valchiavenna, dal passo dello Spluga e dalla Val Bregaglia fino al lago di Mezzola.

“Io viaggio in Lombardia” consente di viaggiare a prezzi vantaggiosi integrando il trasporto in treno con quelli di tutti i mezzi pubblici della rete lombarda.

Scopri la bresaola della Valtellina sul sito Giò Porro!

Lascia un commento