Ricetta bresaola: pasta con asparagi e bresaola Giò Porro

Ricetta bresaola: pasta con asparagi e bresaola Giò Porro

Ricetta bresaola: Ingredienti

  • gr. 1500 di asparagi
  • 1 pizzico di zucchero
  • sale
  • 1 limone
  • gr. 120 di bresaola Giò Porro
  • gr. 400 di pasta lunga all’uovo
  • burro
  • 2 cucchiaini di farina 00
  • 1/2 mazzetto prezzemolo
  • gr. 120 di crema di formaggio (13% di grassi)
  • Pepe
  • Noce moscata

Ricetta bresaola: preparazione

  1. Sciacquare e asciugare gli asparagi, tagliare le estremità legnose. Dimezzare le lance nel senso della lunghezza e tagliare in diagonale in pezzi di 4 cm.
  2. Mettere gli asparagi in una pentola, aggiungendo acqua fino a coprirli. Salare e aggiungere lo zucchero. Portare a ebollizione e cuocere gli asparagi finché non diventino teneri, in 2-3 minuti.
  3. Scolare gli asparagi con una schiumarola, passandoli sotto l’acqua fredda. Tenere 400 ml di liquido di cottura, che servirà in seguito.
  4. Sciacquare il limone in acqua calda, asciugare e grattugiare finemente 1 cucchiaino di scorza. Tagliare a metà il limone e spremerne metà.
  5. Tagliare la bresaola a listarelle. Cuocere la pasta.
  6. Nel frattempo, scaldare il burro in un’altra pentola, aggiungere la farina e cuocere fino a ottenere un impasto omogeneo. Continuando a mescolare, versare gradualmente 300 ml di liquido di cottura che si è tenuto da parte. Portare a ebollizione e poi cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto, per circa 5 minuti.
  7. Sciacquare il prezzemolo, asciugarlo, togliere le foglie e mettere da parte. Unire il formaggio e la scorza di limone alla miscela di brodo di asparagi e cuocere fino a quando non si sarà addensato, aggiungendo altro liquido di cottura se necessario.
  8. Condire la salsa con sale, pepe, noce moscata grattugiata fresca, e 1-2 cucchiai di succo di limone e mescolare bene.
  9. Aggiungere gli asparagi alla salsa e riscaldare. Scolare la pasta, condirla con il sugo e mescolare bene. Aggiustare di sale, spolverizzare con le foglie di prezzemolo e servire.

Bresaola prodotta in Valtellina

Produrre Bresaole senza ricorrere a conservanti è perfettamente possibile nella Manifattura 4.0 Giò Porro, perchè:

  • Altamente tecnologica (ha vinto il premio industria 4.0) per la tutela della salute del consumatore
  • Utilizza solamente carne fresca (non congelata) e di ottima qualità;
  • Obbligo di osservazione rigorosa delle norme igienico sanitarie;
  • Utilizzare spezie e bovini delle migliori razze;
  • Obbligo di monitorare in modo minuzioso tutti i parametri fisico-chimici;
  • Obbligo di una lunga stagionatura, che viene costantemente controllata, senza alcuna forzatura per abbreviarne i tempi

Benefici della bresaola

La presenza di:

  • Ferro : aiuta a combattere l’anemia, alzando la quantità di ossigeno nel sangue
  • Zinco : fondamentale per il corretto funzionamento immunitario, e per combattere le infezioni e effettivamente l’acne. Lo zinco inoltre grazie alle sue proprietà ‘antiossidanti e’ un elemento fondamentale per combattere la depressione
  • Fosforo : prezioso per il buon funzionamento del metabolismo.
  • Vitamina E e di Vitamina B12 : che aiuta a prevenire l’influenza e proteggere la pelle.
  • Calcio : utilissimo per la buona salute di ossa e denti.
  • Potassio : importante per la salute dell’apparato cardiovascolare, azione rafforzata dalla presenza della vitamina B3, e per la
    salute dei muscoli.

Quindi se vuoi mangiare Bresaola Genuina senza conservanti, rivolgiti a Giò Porro.

Sei curioso di scoprire la bresaola Giò porro? Visita lo Shop!

Lascia un commento

sette + 10 =